Nel giorno della patronale dell'Assunta anche i ladri sono andati in chiesa, ma non per pregare

NOTIZIE
Salussola 16 agosto 2014 - Nel giorno della patronale dell'Assunta anche i ladri sono andati in chiesa, ma non per pregare. Ci sono stati i ladri in chiesa nel giorno di santa Maria Assunta, patrona della parrocchia di Salussola Monte, ma hanno trovato pochi soldi da portare via. Nella notte tra il 14 e il 15 agosto, ignoti ladri, hanno forzato la porta laterale della chiesa di santa Maria Assunta e sono penetrati per rubare nelle cassette delle elemosine. L'intrusione è stata scoperta ieri mattino, dalla persona  addetta all'apertura della chiesa, poco prima della Messa delle ore 11.00, giorno della festa patronale della parrocchia. Non c'erano segni di arnesi da scasso, e sulla porta erano ben visibili i segni di molte pedate, sicuramente c'è voluta la forza di almeno due o più persone per spingere le ante verso l'interno e piegare il paletto della serratura e spezzare i rinforzi interni, che sono ancorati tra il muro e la porta. Ma ahimè, all'interno delle cassette delle elemosine hanno trovato ben poco da rubare, perché queste vengono svuotate ogni domenica, forse hanno trovato qualche spicciolo elemosina della sera del 14 agosto, quando c'è stata la processione serale per la festa. Più che i pochi soldi rubati, il danno più consistente l'hanno subìto i serrami della porta.

 




 redazione[at]salussola.net