Le Notizie di SalussolaNet - I Fatti, le Storie e i Costumi di Salussola e ...

28 settembre; giornata regionale del volontariato a Biella con i Volontari per Salussola

NOTIZIE - SOCIALE
Salussola Biella 25 settembre 2014 - 28 settembre; giornata regionale del volontariato a Biella con i Volontari per Salussola. Domenica 28 settembre si svolgerà l'ottava edizione della Giornata Regionale del Volontariato, tradizionale ritrovo annuale per far conoscere da vicino le realtà dell'associazionismo Piemontese. A Biella, le associazioni aderenti alla " Rappresentanza del Volontariato Biellese ", si sono prodigate per organizzare una Giornata Regionale del Volontariato, e propongono l'evento a sostegno della Campagna Lotta Contro le Povertà, recentemente promossa nella nostra provincia. La giornata, che è organizzata a Città Studi ha aderito anche la nostra associazione Volontari per Salussola ed alcune aziende di Salussola che garantiranno i contenuti per il pranzo. 

redazione[at]salussola.net



Per saperne di più riportiamo la pagina che il sito (http://www.acsv.it/bi/news.cfm?req=news&ID_art=8466) del volontariato biellese CSV ha dedicato all'avvenimento.

28 settembre 2014Giornata Regionale del Volontariato
Domenica 28 settembre si svolgerà l'ottava edizione della Giornata Regionale del Volontariato, consueto appuntamento annuale per far conoscere da vicino le realtà positive dell'associazionismo presenti nella nostra Regione.
Biella le associazioni aderenti alla RAPPRESENTANZA DEL VOLONTARIATO BIELLESE si sono fatte carico e promotrici della declinazione locale della Giornata Regionale del Volontariato e propongono l’organizzazione di un evento a sostegno della Campagna Lotta Contro le Povertà, recentemente promossa sul nostro territorio.
La finalità dell’evento è di dare visibilità sia all’operato del volontariato biellese sia di promuovere nel contempo una raccolta fondi a sostegno della Mensa di Condivisione Cittadina “Il Pane quotidiano”.
La proposta è quella di organizzare per domenica 28 settembre alle ore 13 un pranzo (aperto a chiunque voglia partecipare), che si inserisce all’interno della manifestazione “Incontrarsi nell’altro promossa dall’associazione di volontariato Comunità Biellese Aiuti Umanitari, che si svolgerà presso Città Studi a Biella dal 26 al 28 settembre.
A seguire, dopo il pranzo, la RAPPRESENTANZA DEL VOLONTARIATO BIELLESE presenta, all’Auditorium di Città Studi dalle ore 16, due momenti di riflessione: il primo è “Vertigine quotidiana”, un cortometraggio del biellese Vieri Brini che narra la nuova povertà in città; il secondo è “Cose dell’altro mondo – diario dal Congo”, un monologo teatrale messo in scena da CompagniaBella di Rimini sui testi del cooperante internazionale biellese Edoardo Tagliani e interpretato dall’attore Teodoro Bonci del Bene.
Singoli cittadini e associazioni di volontariato sono invitate a partecipare attivamente a questa iniziativa e a questa festa di condivisone.
Per la Regione Piemonte, questa Giornata rappresenta il primo passo verso la costruzione di un nuovo modello di Welfare nel quale tutti i cittadini e i soggetti del Terzo Settore potranno divenire attori di un processo di rinnovamento delle Politiche Sociali, partecipando attivamente alla progettazione, al finanziamento e alla realizzazione della nuova rete di servizi territoriali.

programmaGIORNATA REGIONALE DEL VOLONTARIATODOMENICA 28 SETTEMBRE 2014Biella – Città Studi
h. 10.00-12.00 (Aule Città Studi - ingresso libero)
Sviluppo Sostenibileconvegno sulle nuove forme economiche di sviluppo; gli effetti dello sviluppo sull’ambiente; progetti di sviluppo sostenibile dal globale al locale

h. 12.00 (Aule Città Studi – ingresso libero)
Presentazione Borse di Studio Solidali 2015a cura di CBAU e Gruppo Amici Sportivi di Valdengo
 
Ore 13 (Piazza Interna Città Studi - euro 15)
A pranzo con la solidarietàpranzo solidale a favore della mensa "Il pane quotidiano"

Ore 16 (Auditorium Città Studi - ingresso libero)
Vertigine quotidiana durata 8 min.proiezione cortometraggio di Vieri Brini
 Cose dell'altro mondo - diario dal Congo durata 60 min.spettacolo teatrale con Teodoro Bonci del Bene su testi di Edoardo Tagliani
Scheda
(
http://vimeo.com/m/25280823)

info

Domenica 28 settembre
Ore 13 (Piazza Interna Città Studi - euro 15)
A pranzo con la solidarietàpranzo solidale a favore della mensa "Il pane quotidiano"  
Per raggiungere lo scopo legato alla raccolta fondi, abbiamo suggerito alla popolazione vari livelli di condivisione: partecipazione, impegno personale, offerte economiche, soluzioni logistiche e, ai produttori di cibo… il cibo!
Siamo quindi davvero grati alle aziende che ci hanno dato un segnale forte di condivisione attraverso una donazione di prodotti, che sono andati così a costruire il menù solidale che verrà proposto in occasione della Festa del volontariato, di modo che questa si possa tramutare, a sua volta, in un’occasione di raccolta di energie per la mensa e i suoi ospiti.
Il menù del pranzo, rigorosamente a buffet, comprende infatti varie portate, dall’antipasto al primo fino al secondo e dolce, frutto delle donazioni di quelle aziende, grandi o piccole, che hanno aderito al nostro appello per la solidarietà.
Il costo del pranzo è fissato in 15 euro, acqua compresa.
Per birra, vino e caffè è invece necessario provvedere a parte.

Ciò che mangerete e berrete è stato donato da
Ristoro Biellese – Occhieppo Superiore
Società Agricola F.lli Chiavassa – Salussola
Azienda Agricola Zaccaria – Salussola
Macelleria Simoncelli – Cavaglià
Caseificio Valle Elvo – Occhieppo Inferiore
Aglietti Carni – Cossato
Panificio Patti – Ponderano
Panificio Venturini – Masserano
Coltiviviamo.mokor.netCascina La Noce – Biella
L’Orto nel bosco – Cossato
Novacoop - Biella
Cascina degli Eremiti – Andorno Micca
Ortofrutta di Natale Rita – Pralungo
Supermercato Conad – Candelo
Supermercato Conad – Occhieppo Inferiore
Supermercato Conad – Andorno Micca
Macelleria Agricola Cascina Dosso di Marco Frison – Occhieppo Inferiore
Lauretana Spa
G. Menabrea e Figli
Castello di Montecavallo Azienda vitivinicola Reda – Vigliano B.se
Antica Bottega Biella – Vigliano B.se
La Bottega del Benessere – Biella
Raggio Verde – Cossato
Associazione Biellese Pizzaioli Ascom

 Ci hanno aiutato nell’impresa
Comunità Biellese Aiuti Umanitari
Città Studi
Comune di Salussola
Comune di Occhieppo Inferiore
Gruppo Alpini Tollegno
Balossino Bevande
Pro Loco della Valle
Rimini Design
Inedita Visualdispenser

Tutti i volontari e le associazioni che si sono resi disponibili
‘Gruppo’
Per avere un buon gruppo è necessario contare su ottimi singoli. Credo infatti che ogni singolo debba fare il suo dovere altrimenti sarà il gruppo stesso a risentirne e a non portare a compimento gli obiettivi. E un buon singolo è colui che ha la voglia e la determinazione di contribuire in maniera determinante alla strategia di squadra. Questa è la cosa fondamentale. Non si può pretendere che tutti riescano a dare sempre il massimo. Ma se tutti riescono a fare almeno il cinquanta per cento del loro compito, la resa del gruppo sarà del cento per cento: perché si amplifica la forza, basta questo, e si arriva all’obiettivo. Il segreto sta nel formare un blocco unico che diventa inseparabile e difficile da scalfire.
Una volta che il gruppo è saldo, poi, certo, ci sono le difficoltà da affrontare e da cui ottenere il meglio, come nella vita normale di ogni giorno: le società sono formate da singoli che solo con una buona sinergia possono partire a lavorare per il meglio personale e generale. Ma se non c’è sinergia tutto è vano.
Andrea Lo Cicero, rugbysta
Da “Le parole che sono importanti – piccolo vocabolario della solidarietà” (Feltrinelli)

IL COORDINAMENTO
DELLA RAPPRESENTANZA
DEL VOLONTARIATO BIELLESE 
Siamo abituati a immaginarne la mente, che ne crea le idee e le iniziative. E le mani, tante mani, che ne portano avanti le attività nel concreto. Ma che il volontariato biellese avesse una voce, un’unica voce, non è forse mai stata considerata una sua caratteristica specifica. Invece, quella voce c’è. E potrà finalmente parlare, per portare avanti le istanze delle associazioni del territorio con un dialogo aperto con enti e istituzioni.
Sarà la voce dell’Organismo per la RAPPRESENTANZA DEL VOLONTARIATO BIELLESE, che di recente ha visto costituirsi il proprio Comitato Direttivo, composto da un coordinatore e dai referenti di quattro specifiche Commissioni.
L’elezione del Direttivo, avvenuta nella sede del Csv Biella nel corso dell’Assemblea delle associazioni aderenti, rappresenta il punto di arrivo dell’attività di studio condotta, negli ultimi due anni, da un apposito gruppo di lavoro, con il sostegno dello stesso Csv. Spiega il coordinatore, Lele Ghisio“Si è cercato di definire una forma di rappresentanza non verticale, ma sostenuta da un circolo di persone che dessero voce assieme al variegato mondo del volontariato biellese. Quella che è stata la necessità originaria sentita dalle stesse associazioni, ovvero darsi una rappresentanza più politica, un segnale di vita anche in campo relazionale”.
A questo scopo, le Commissioni di lavoro istituite fungeranno da vero e proprio strumento di azione della rappresentanza del volontariato biellese. Saranno, infatti, incentrate su macroaree di approfondimento - spiegano i loro referenti - come “le povertà”, che coinvolgono lavoro, casa e salute; “sussidiarietà”, per dare risposta ai bisogni sociali con servizi di qualità; “territorio”, inteso anche come crescita, e infine “servizi alla persona”, per il mantenimento, l’integrazione o il miglioramento dei servizi offerti dalle stesse associazioni.
Ma chi sono questi referenti, che daranno voce al volontariato biellese? Con Lele Ghisio (Associazione Agorà, professionista nel campo della comunicazione), lavoreranno Carla Capellaro (Associazione Scuola Aperta, pensionata), impegnata sul fronte della sussidiarietà; Valerio Monteleone (Comunità Biellese Aiuti Umanitari, laureando in Scienze Politiche), che si occuperà delle declinazioni del tema “povertà” e Carolina Valentino (Amici del Volontariato di Pralungo, pensionata), per i servizi alla persona. Ancora in attesa di nomina la Commissione Territorio.
Mentre l’Organismo per la RAPPRESENTANZA DEL VOLONTARIATO BIELLESE muove, così, i primi passi, il suo Comitato direttivo lancia l’appello all’unità, ben rappresentata dalla collaborazione che l’Organismo manterrà salda con il Csv Biella, e alla partecipazione: “Hanno già aderito una cinquantina di associazioni del Biellese - spiega Lele Ghisio -. Noi speriamo e procediamo con la campagna di adesione per il futuro, allo scopo di creare una sorta di rete sì in termini di rappresentanza, ma anche in termini di operatività attiva sul territorio”.
  
RAPPRESENTANZA DEL VOLONTARIATO BIELLESEASSOCIAZIONI ADERENTI AL 20/09/2014
1.       AMICI DELL'AIMC DI BIELLA
2.       A.GEN.DA ASSOCIAZIONE GENITORI DI DISABILI AMA
3.       ASAD BIELLA
4.       AGORA' TOLLEGNO
5.       AIMA
6.       AMICI DEL VOLONTARIATO DI PRALUNGO
7.       AMICI VOLONTARI DI BIOGLIO
8.       AMIS
9.       ANIMALI SOLO PER AMORE
10.    ANTEAS BIELLESE
11.    APB - AMICI PARKINSONIANI BIELLESI
12.    ASA ASSOCIAZIONE SCUOLA APERTA
13.    ASS. CARNEVALE BENEFICO BARAZZETTESE
14.    ASS. FAMIGLIE IL CAMMINO
15.    ASS. PICCOLA FATA
16.    ASS. VOLONTARI ATTIVI
17.    ASSOCIAZIONE CULTURALE DI VOLONTARIATO MARAJÀ
18.    ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO "LA SPERANZA"
19.    ASSOCIAZIONE GENITORI DI PAVIGNANO
20.    ASSOCIAZIONE PICCOLO FIORE
21.    ASSOCIAZIONE VOLONTARI DI PIATTO
22.    ASSOCIAZIONE VOLONTARIATO PER SALUSSOLA
23.    AUSER VOLONTARIATO PROVINCIALE BIELLA
24.    AUSER VOLONTARIATO VALLESTRONA
25.    AVEC PVS PIEMONTE
26.    CENTRO DI AIUTO ALLA VITA
27.    CENTRO DI CARITÀ "IL BUON SAMARITANO"
28.    COMUNITÀ BIELLESE AIUTI UMANITARI
29.    DIRITTI PROTETTI
30.    DOCBI CENTRO STUDI BIELLESI
31.    DONNE NUOVE
32.    FAMIGLIE DELLA SERRA
33.    GRUPPO CULTURALE PRALUNGHESE
34.    GRUPPO DI VOLONTARIATO VALLE SAN NICOLAO
35.    GRUPPO DI VOLONTARIATO VINCENZIANO - SAN MARTINO
36.    GRUPPO DI VOLONTARIATO VINCENZIANO SAN PIETRO – GAGLIANICO
37.    GRUPPO DI VOLONTARIATO VINCENZIANO SANTA CHIARA
38.    IL CUORE NEL BOSCO
39.    LE RIVE ROSSE SENZA FRONTIERE
40.    PACEFUTURO
41.    RE MINORE
42.    UNIVOC
43.    VVB VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE VIGLIANO BIELLESE
44.    VEDO VOCI
45.    VOCI DI DONNE
46.    VOLONTARI E AMICI DEL COTTOLENGO


Cosa facciamo: 
1.    Aspiriamo a essere sul territorio un punto di raccolta d’idee, istanze, bisogni e risposte.
2.    Ci proponiamo di essere un punto di riferimento per le associazioni, per le istituzioni e per la società.
3.    Intendiamo essere generativo di cambiamento nella società, nelle istituzioni e nelle associazioni.
4.    Rappresentiamo tutte le organizzazioni aderenti nei confronti degli enti pubblici e privati per quanto attiene la regolamentazione generale delle attività delle Associazioni di volontariato e i provvedimenti di carattere generale adottati nei loro confronti.
5.    Promuoviamo iniziative di coordinamento con azione concorde d’informazione reciproca, cooperazione ed integrazione tra i diversi settori del volontariato e tra le diverse zone della provincia.
6.    Promuoviamo iniziative atte a favorire la crescita di una cultura solidale, stimolando forme di partecipazione e di cittadinanza attiva da parte delle organizzazioni e dei singoli.
7.    Proponiamo programmi e appronta strumenti per la crescita e il rafforzamento delle realtà di volontariato esistenti e la promozione di nuove iniziative.
8.    Promuoviamo iniziative di collaborazione attiva tra enti pubblici, associazioni e coordinamenti di volontariato.
9.      Operiamo congiuntamente al Centro di servizio per il volontariato della provincia di Biella in tutte le occasioni in cui ciò sia ritenuto possibile e opportuno da parte di entrambi i soggetti.

°°°

+
°°°
+
°°°
+
°°°