Natale e Santo Stefano a Salussola, e qualcuno ha scoperto il nostro borgo per la prima volta

NOTIZIE
Messa del 25 dicembre 2014
In due giorni 300 persone hanno visitato le mostre
Salussola 27 dicembre 2014 - Natale e Santo Stefano a Salussola, e qualcuno ha scoperto il nostro borgo per la prima volta. Natale e Santo Stefano sono stati due giorni di bel tempo, un pallido sole invernale ma tale da poter stare all'aria aperta, così che in molti hanno partecipato alle Messe e alle iniziative natalizie proposte nel borgo storico di Salussola. Fuori dalle chiese, dopo la Messa della notte di Natale, ci sono stati momenti di socialità, con una fetta di panettone e una calda bevanda offerti dalle associazioni locali. Non faceva granché freddo la notte di Natale, e il caldo bicchiere di vin brulè o di cioccolata, e accompagnati da qualche nota musicale appropriata, hanno fatto fare il tiratardi sul sagrato della chiesa principale del paese. Un buon afflusso di visitatori, per la maggior parte provenienti da Biella e dal Cossatese, hanno visitato le mostre natalizie allestite per l'occasione nel borgo. E per una volta, non siamo stati noi ad andare in città, è stata la città a venire in provincia. Durante i due giorni festivi, sono state circa duecento le persone che hanno visitato i presepi allestiti nella chiesa di san Nicola, e un centinaio quelli che hanno visitato le mostre allestite nel museo cittadino. Da noi interpellate, alcune persone hanno asserito di essere venute a Salussola per la prima volta, e mai si sarebbero aspettate un borgo così bello e tante iniziative in contemporanea, per un così piccolo paese. Gli altri si stupiscono per quello che abbiamo!. Le mostre continuano con le aperture del 28 dicembre, del 1° e 4 gennaio e terminano il giorno dell'Epifania.

claudio.circolari[at]salussola.net