Una mostra al museo in occasione del 70° anniversario dell'eccidio di Salussola | FOTO |

ASSOCIAZIONI - NOTIZIE
l'omaggio di Salussola a ricordo dei 20 uccisi e di Pittore

Salussola 4 marzo 2015 - Una mostra al museo in occasione del 70° anniversario dell'eccidio di Salussola. Il Museo dell'Oro e della Pietra di Via Duca d'Aosta, 7 ricorderà il settantesimo anniversario dell'eccidio di Salussola con una mostra. La mostra non sarà prettamente inerente all'eccidio, per questi già esiste una sala dedicata da visitare, ma verterà in una esposizione di alcuni oggetti e copie di documenti dal 1940 al 1945. Al centro della sala saranno esposti una quarantina di elmetti tipo M33, usati dai soldati e dalle corporazioni armate di quel periodo, alcune foto della liberazione di Biella offerte dalla Fondazione Crb di Biella, e una ventina di copie di prime pagine di giornali dell'epoca. Sarà l'omaggio di Salussola a ricordo dei 20 partigiani trucidati tra l'8 e il 9 marzo 1945. Il 21° partigiano Sergio Canuto Rossa detto " Pittore ", quello che riuscì a scampare all'eccidio e che ne poté raccontare testimonianza, è ora defunto, ma le sue parole sono state impresse in un dvd, reperibile presso il museo o presso il banchetto collocato in piazza durante la cerimonia della ricorrenza. La mostra rimarrà aperta solo domenica 8 marzo dalle ore 09.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00. Previa informazione prenotazione al nr. telefonico 389 5134956, oppure via e-mail a info@museolaboratoriosalussola.org, la mostra potrà essere visitabile, da gruppi o da scolaresche, ancora per qualche giorno, previo accordo.

foto di Elena Tura

redazione[at]salussola.net