Il Geas e una domenica nel Parco Naturale del Monte Fenera



ASSOCIAZIONI - TEMPO LIBERO
foto internet
il Geas ha aperto la stagione lo scorso 8 marzo
Salussola Cavaglià 11 aprile 2015 - Il Geas e una domenica nel Parco Naturale del Monte Fenera. - Questa è la terza uscita stagionale del Geas, il Gruppo Escursionistico Alpino di Salussola, dopo l'apertura dello scorso 8 marzo. La meta di questa uscita è la vicina Valsesia, Grignasco e il Parco Naturale del Monte Fenera. La partenza è stata fissata da Cavaglià alle ore 08.00 di domani, con destinazione Ara, la popolosa frazione di Grignasco. Dal parcheggio raggiungere la chiesa di Ara e seguire la strada a destra della chiesa stessa. Dopo pochi minuti di cammino seguire il sentiero 771, stretto e in netta salita, superato un affioramento roccioso (625 mt.) si segue la dorsale sud orientale del Fenera. A quota 780 mt. ci s’immette sul sentiero 772 proveniente da Colma. Seguendo questo itinerario in 20 minuti di cammino si arriva in cima. La discesa, fino al rifugio del GASB, avviene lungo l'itinerario speleologico. Dalla cima scendere in direzione nord-est fino al colle fra le due cime (860 mt.). Seguire il sentiero 769 che scende a Fenera San Giulio passando alla base della scala a pioli in ferro che porta al rifugio del GASB (680 mt.). Per la discesa su Ara seguire il sentiero 780 in direzione sud. Il tratto immediatamente iniziale richiede molta attenzione, subito dopo il sentiero diventa comodo. Prima in moderata salita, poi più impegnativo raggiunge la base di una scaletta in legno (650 mt.). Una seconda scaletta dà accesso al Passo dell'Uomo Storto (665 mt.), da dove si riprende il sentiero in ripida discesa, con frequenti tornanti, fino a raggiungere Ara.
Prossima escursione il 26 aprile sul Monte Todium in quel di Verbania.


redazione[at]salussola.net