E' solo dal 1882 che il burnel ha quattro getti d'acqua.


STORIA SALUSSOLESE
Salussola 19 marzo 2017 - 🔵 E' solo dal 1882 che il burnel ha quattro getti d'acqua. Agli inizi del 1882 la fontana di Piazza Cesare Nani, " il burnel ", aveva ancora un solo getto d'acqua, così come venne costruita su progetto
dell'ing.Castelli. (vedi la foto dell'epoca). Nell'aprile, dello stesso anno, erano stati portati a termine i lavori di riparazione e manutenzione delle condotte, i bornelli, e per favorire le nuove esigenze dell'abitato del borgo Monte, il Consiglio Comunale in data 17 aprile 1882, decise di aggiungere altri tre getti d'acqua. Considerato che le modifiche avevano permesso una maggiore portata d'acqua nelle condotte, dal Casetto di Prelle al Monte, si decise anche la costruzione di una vasca o lavatoio pubblico sulla salita detta Crosa, in prossimità della casa di Lacchia Alessandro. Le altre decisioni prese in quella seduta furono la posa di una fontanella ai piedi della salita Crosa (l'odierna Via Roma), al crocevia con la provinciale per Biella e un'altra sulla piazzetta del Piano, presso il muro della casa Serra. E si decise che la fontanella nel cantone Casazza, venga posata presso l’antico torchio a vite (con molta probabilità, in una riunione precedente, si stabilì una fontanella presso il cantone Casazza, ma non la precisa ubicazione). Da questa indicazione veniamo ad apprendere che nei pressi dell'attuale Via Pietro Micca c'era un antico torchio a vite, forse di uso pubblico.


blogger
claudio.circolari[at]salussola.net