A Salussola gli sozzòni sono sempre in agguato e trovano ovunque angoli per perpretare i loro intenti


NOTIZIE
Salussola 30 luglio 2018 - A Salussola gli sozzòni sono sempre in agguato e trovano ovunque angoli per perpretare i loro intenti. Ovunque vi sia una zona del paese, un poco in disparte, che diventa il luogo deputato a scaricarvi immondizia di ogni genere.
Luoghi abituali di scarico i cigli, lungo le strade per Arro e per il Brianco, lungo le sponde delle rogge, il piazzale beato Pietro Levita, fino a sotto il viadotto stradale sull'Elvo. Ed è di questo ultimo che ci vogliamo occupare. In alcune zone il comune ha piazzato delle telecamere, arginando parzialmente il problema, ma in tutti i posti, considerando la vastità territoriale, è praticamente impossibile arrivare con i video controlli.  Sotto al viadotto stradale, in prossimità di Via Elvo e del limite dell'ex Consorzio Agrario, c'è un'area sempre invasa da rifiuti di discarica, sembra quasi che chi transita in auto vi lasci volutamente il rifiuto. E' impossibile che il rifiuto provenga da altri Comuni limitrofi, come può succedere lungo le strade per Arro o per il Brianco, questa è una zona interna del paese, che solo l'ausilio delle telecamere potrà mettere fine o porre rimedio al problema. Ben vengano le telecamere anche in questo punto del paese. Ma con il servizio di raccolta differenziata porta a porta, la raccolta sotto casa degli ingombranti e degli sfalci, come si fa ancora a disseminare immondizie ovunque; a pensare male viene il dubbio di provocazione e dispetto. Il Comune, in questi giorni, ha provveduto a ripulire per l'ennesima volta la zona dagli ultimi scarichi, ma già tra l'erba appare un sacchetto con la scritta di due note marche di supermercati della zona. Durerà molto poco la pulizia dell'area, perché gli sozzòni sono sempre in agguato. E allora siano benvenuti i video controlli e magari qualche multa.


blogger
claudio.circolari[at]salussola.net


prima della pulizia
dopo la pulizia
sacchetto appena gettato