Sono state centinaia le persone che oggi hanno visitato gli scavi di Puliaco

NOTIZIE - ATTUALITÀ
Salussola 21 luglio 2018 - Sono state centinaia le persone che oggi hanno visitato gli scavi di Puliaco. E' stata un successo l'iniziativa intrapresa tra Soprintendenza Archeologia e Belle Arti per la Provincia di Biella e Comune di Salussola
di fare visitare, e fare conoscere alla popolazione gli scavi archeologici di Puliaco. Sin dalle ore 17.00, orario prefissato per la visita odierna, centinaia di persone si sono presentate all'entrata degli scavi dal lato della strada provinciale Salussola - Massazza. Per gruppi sono entrati sui luoghi degli scavi, lungo un percorso prestabilito, ed accolti dalle informazioni e dalla guida del funzionario della soprintendenza dr. Francesco Rubat Borel, che ha illustrato la campagna archeologica e quanto rinvenuto nei 700 metri di scavo. Tutto il rinvenuto non è stato possibile essere visto, in quanto già ricoperto e riconsegnato ai proprietari terrieri, e seminato a mais. La parte vista, quella più consistente per le alte e frastagliate muraglie formate di ciottoli di fiume, posati a spina di pesce e fissati con terra creta, è stato l'edifico forse il Castrum Puliaci. Gli scavi proseguiranno ancora per qualche settimana all'interno dell'edificio,  poi verranno ricoperti, e i luoghi riconsegnati a Snam per il 1° settembre 2018.


redazione[at]salussola.net