2 mucche a spasso sul binaro, investite dal treno diretto per Biella

CRONACA
Salussola 25 settembre 2018 - 2 mucche a spasso sul binario, investite dal treno diretto per Biella. Cosa facessero due mucche sulla massicciata della ferrovia Santhià-Biella, alle ore 19.20 di ieri è un bel mistero.
Il macchinista del treno 4093 di Trenitalia, partito da Santhià alle ore 19.15 e diretto a Biella, su quel punto non in vista, in cui il binario si curva a sinistra (vedi foto), tra il ponte sul torrente Elvo e il passaggio a livello di Via Dante Alighieri e Vigellio, non ha potuto evitarle. Il treno avrebbe dovuto essere a Biella San Paolo alle ore 19.35, ma purtroppo il suo arrivo si è protratto intorno alle ore 22.30 trainato da un rimorchio, mentre i passeggeri con mezzi alternativi. L'impatto tra le mucche e il minuetto è stato devastante, le mucche sono morte schiacciate con le membra impigliate tra l'aggancio automatico ed il carrello della carrozza motrice, tanto da impedire la movimentazione dell'intero treno. Solo l'intervento della fiamma ossidrica dei vigili del fuoco, che hanno tagliato e piegato le lamiere frontali, ha potuto estrarre le carcasse. Fortunatamente il minuetto non è deragliato, rimanendo fermo sul binario, con nessuna causa per i passeggeri, solo un poco spaventati dal colpo avvertito. L'impatto avrebbe potuto fare deragliare il treno con pessime conseguenze, in quanto questa è una zona dove la ferrovia scorre in rilievo. Due mucche sul binario arrivate da chissà dove, non da allevamenti della zona, forse sfuggite a un proprietario poco attento, che in seguito è stato identificato.

aggiornamento:
le due mucche, appartenenti ad una mandria di un centinaio di capi, sono sfuggite alla custodia nei pressi del passaggio a livello di Via Molino dei Banditi (zona stazione ferroviaria) e sono risalite lungo la ferrovia fino al lugo della collisione con il treno.

redazione[at]salussola.net